Le cose che ho sbagliato.

16788699_385050441870782_5817683792575332352_n

Le cose che ho sbagliato quando ero più giovane non si possono cancellare.

Restano lì, in un enorme sacco, a pesare un po’ sul mio collo (la testa non riesco mai a tenerla troppo in alto e guardare le stelle spesso mi costa fatica e scricchiolii) e si fanno osservare: le vedo mentre calcificano piano. Si addensano, diventano solide e lisce e fredde, cambiano forma, sembrano pietre.

Conseguenze. Diventano conseguenze.

Rintanata nel mio personalissimo laboratorio (Aureliano Buendia che studia le pergamene di Melquiades) ne analizzo la stratigrafia, riconosco il modo in cui ogni singolo detrito – che poi è un errore – si è fuso con tutti gli altri in un processo irreversibile (i tentativi alchemici di José Arcadio Buendia).

Le cose che ho sbagliato sono diventate fossili, però, non oro.
Le porto in giro come avrebbe fatto un naturalista del Settecento di ritorno dalle sue spedizioni, in un enorme sacco che pesa un po’ sul mio collo (e sulle spalle e sulla schiena e sulle ginocchia – ogni cosa è attaccata all’altra e ogni cosa è me).
Sono terribilmente ingombranti e spesso le porte sono troppo strette perché io le possa attraversare senza disfarmi del carico che porto. Conseguenza: resto fuori.
Non me ne separo mai, ma mi rallentano davvero tanto.

Ma le cose che ho sbagliato sono anche molto robuste. Con un po’ di maestria forse riuscirei a tagliarle, a dare loro un senso. Potrei costruirci tantissime cose. Potrei costruirci una casa, potrei costruirci il resto dei miei giorni.

Meglio: dovrei.

Meglio ancora: devo.

Non posso più evitare che il sacco si riempia né evitare le conseguenze delle cose che ho sbagliato. Forse però posso porvi rimedio, in qualche modo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...