Il dialogo più prezioso di tutta la storia del cinema.

“Io sono ignorante, ma ho letto qualche libro. Tu ‘un ci crederai ma tutto quello che c’è a questo mondo serve a qualcosa! Ecco, prendi quel sasso lì per esempio.”
Quale?”
“Questo… uno qualunque! Beh, anche questo serve a qualcosa, anche questo sassetto.”
E a cosa serve?
“Serve… Ma che ne so io! Se lo sapessi sai chi sarei?”
Chi?”
“Il Padreterno, che sa tutto! Quando nasci, quando muori… e chi può saperlo? No, ‘un lo so a cosa serve questo sasso qui ma a qualcosa deve servire, perché se questo è inutile allora è inutile tutto. Anche le stelle. O almeno credo. E anche tu, anche tu servi a qualcosa, con la tu’ testa di carciofo.”

Il Matto e Gelsomina,
La strada, 1954, regia di Federico Fellini.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...