Michael Wolf e i tragici fantasmi della Metropolitana di Tokyo

751

Le metropolitane di Tokyo sono universalmente note per la drammatica densità umana che caratterizza ogni loro corsa.
Tutti, o quasi, hanno sentito dire che esistono delle figure professionali specifiche che hanno il compito di comprimere quanto più possibile tale densità umana in ogni singolo vagone: addetti allo spintonamento dei passeggeri, ma con uniforme e guanti bianchi, quasi a chiedere scusa per l’invasività del proprio intervento.

Viaggiare su quei treni candidi e aerodinamici nelle ore di punta ha tutta l’aria di essere un’esperien

za scomoda e deumanizzante: contatto fisico con sconosciuti, afa, condensa, cattivi odori, posizioni scomode e un diffuso senso di disagio – morte interiore – che dura per tutto il viaggio. Una mesta routine che mette i viaggiatori in una condizione di non-vita, nel non-luogo per antonomasia: il mezzo di trasporto.

Ho scoperto Tokyo Compression quasi per caso, mentre il mio dito si muoveva per inerzia nel feed di Twitter e scroll

ava e scrollava e scrollava senza niente di preciso su cui soffermarsi; ho intravisto una foto, ho aperto un link. E mi sono innamorata.

Tokyo Compression è il più recente progetto del fotografo tedesco Michael Wolf, attento cantore delle realtà urbane di tutto il mondo. Nei suoi scatti, realizzati (o forse sottratti) attraverso porte scorrevoli e i finestrini della metropolitana di Tokyo, è riuscito a immortalare tutta la sottilissima tragicità dei viaggiatori giapponesi che – agli occhi di chi resta sulle piattaforme dei binari a guardare – sembrano quasi fantasmi che emergono dall’atmosfera densa e umida dei vagoni.

Dove fantasmi è la parola chiave: ogni foto è ammantata di un’aura che non esiterei a definire vittoriana. Quella di Wolf è quasi una fotografia post-mortem. O spiritica.

392


Fonte delle immagini: photomichaelwolf.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...