Svegliarsi la domenica mattina con i R.E.M.

Ho un ricordo che, con pochissime ragioni effettive, è uno dei miei preferiti.

Quarta ginnasio, pigiama party a casa di un’amica, di quelle classiche amicizie che le contingenze scolastiche portano a stringere, forti all’inizio e con le maglie che si allargano man mano che si cresce e ci si scopre.

Una casa incredibilmente familiare e bella: grande vetrata, un po’ di disordine, calore umano, scherzi, gatti. La notte passata a giocare a Faraon.

Domenica mattina.

La cameretta a ponte – quella, sì, un po’ dozzinale – bianca e piccola, io distesa nel letto di sotto. Il sole che filtrava dalle tapparelle per punteggiare un po’ tutte le superfici. Di là, un gran trambusto mattutino, acciottolii vari che sapevano di colazione. La radio accesa. Al momento di aprire gli occhi era appena cominciata I‘ll take the rain dei R.E.M.; era il 2001 e io mi stavo lentamente avvicinando alla musica. Conoscevo già il brano, ne apprezzavo (in quella maniera un po’ naïf che tutt’ora contraddistingue le mie scelte musicali) l’impasto sonoro, l’andamento climatico, il giro di accordi banalotto ma tutto sommato efficace. Più d’ogni cosa ne adoravo il video. Non ricordo affatto come andò la giornata, ma posso affermare con certezza che uno dei buongiorno più dolci che abbia mai ricevuto mi sia stato augurato da Michael Stipe, quella domenica mattina. Forse c’era il sole, fuori.

Se allora avessi posseduto un barattolo dei momenti felici, sono certa che – una volta tornata a casa – inserirvi questo piccolo ricordo sarebbe stata la mia priorità assoluta.

Intanto lo appiccico qui, stropicciato e nebuloso, giusto per non perderlo del tutto di vista.


On air: R.E.M. –  I’ll take the Rain

Gif source

Annunci

3 thoughts on “Svegliarsi la domenica mattina con i R.E.M.

      1. Mi fa molto piacere che anche tu apprezzi questa stupenda canzone. Nel mio blog puoi trovarne tante altre: infatti quando replico ai miei commentatori spesso chiudo la risposta con il video di un brano relativo al concetto che ho appena espresso. Nei commenti a questo post, ad esempio, ho caricato alcune delle mie canzoni preferite: https://wwayne.wordpress.com/2016/05/22/il-giorno-di-timber/.
        Colgo l’occasione per consigliarti questo splendido film, che si apre proprio con A horse with no name in sottofondo: https://wwayne.wordpress.com/2014/01/08/il-fine-giustifica-i-mezzi/. Grazie per la risposta! 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...